CONCLUSIONE POMERIGGI CULTURALI 2011 

 

Si è da poco conclusa l’edizione 2011 dei Pomeriggi Culturali promossi dal Centro Studi Eoliano di Lipari (ME): un grande successo di pubblico per i ventotto eventi culturali che hanno arricchito l’estate 2011 alle isole Eolie. 

Numerose le presenze eccellenti fra i relatori che hanno dato lustro all’estate culturale eoliana, solo per citare alcuni nomi si sono alternati sul palco dei giardini di via Maurolico: Lucia Annunziata, Piero Grasso, Antonio Ingroia, Alberto La Volpe, Giovanna Melandri, Gianni Minoli, Lidia Ravera, Nino Rizzo Nervo, Sandro Ruotolo, Annamaria Sciascia, Marcello Sorgi e Gianantonio Stella. 

Grande il ritorno pubblicitario per l’intero arcipelago degli articoli apparsi sui principali quotidiani, che hanno contribuito a differenziare questa destinazione turistica che vanta oltre 5000 anni di storia da quelle analoghe che offrono solo sole e mare.

Il 2011 è stata un’estate speciale per le isole Eolie perché coincidente con i 30 anni di attività del Centro Studi Eoliano, che è stato festeggiato nella notte delle stelle a Quattropani, e con il tricentenario della cosiddetta Controversia Liparitana, che è stata ricordata con la riedizione del testo di Sciascia e con uno spettacolo teatrale.
 

Molto apprezzato anche il tour promozionale delle Novità 2011 edite dal Centro Studi Eoliano nelle altre isole dell’arcipelago - a Salina, a Panarea e a Filicudi - dove le presentazioni sono state accolte con interesse e partecipazione in particolare per il ricordo delle “Giornate di Filicudi” realizzato dallo storico La Greca mediante un libro e un documentario. 

Un sentito ringraziamento a tutti i soci, ai numerosi volontari e ai partner del Centro Studi, che contribuiscono al sostenimento delle iniziative e in particolare alla Federalberghi delle isole Eolie che ha ospitato le personalità intervenute, alle aziende agricole che hanno offerto gli aperitivi eoliani al termine degli incontri culturali (Castellaro, Virgona, Fenech, Caravaglio etc.) e al Notiziario delle Eolie che ha seguito tutti gli incontri. 

Il Centro Studi si conferma perciò il centro di gravità delle iniziative culturali di qualità dell’arcipelago eoliano e il punto di riferimento per turisti, residenti, studiosi e istituzioni pubbliche e private che apprezzano e promuovono la cultura eoliana in Italia e nel mondo.

Lipari, 30 agosto 2011 

___



Festa per i 30 anni del Centro Studi Eoliano


Rappresentazione teatrale della controversia liparitana


Il procuratore antimafia Piero Grasso col sindaco di Lipari


Il sostituto procuratore antimafia Antonio Ingroia



Lo storico eoliano Giuseppe La Greca


La scrittrice Lidia Ravera



Clara Raimondi, editor del Centro Studi, con Annamaria Sciascia, figlia di Leonardo


Da sinistra: Alberto La Volpe, Marcello Sorgi e Lucia Annunziata