Venerdi 21 agosto 2009 alle ore 19,00 presso i giardini del Centro Studi di Lipari sono stati presentati i primi tre libri editi nel 2009 dal Centro Studi stesso. Si tratta di tre volumi curati da Giuseppe La Greca, noto storico eoliano già autore di altre monografie sulla storia delle isole Eolie.

Il primo libro intitolato “NEL REGNO DI EFESTO. Le Eolie nei racconti di viaggio del ‘700 e ‘800
contiene una raccolta ragionata e commentata degli estratti dedicati alle isole Eolie dai diari dei viaggiatori che le hanno visitate nel passato. Il libro è stato presentato da Barbara Brundu, neolaureata in Storia dell’Arte con una tesi sui viaggiatori delle Eolie.
 

 

 

Il secondo libro, intitolato “LIPARI AL TEMPO DEGLI ARABI. Le reliquie di San Bartolomeo trafugate a Pisa”, sulla base di una testimonianza storica precisa, mette in luce un episodio finora oscuro della storia eoliana e in particolare quello relativo alla traslazione di parte delle reliquie del Santo da Lipari a Pisa, dove tuttora risiedono. Il libro è stato presentato dal professor Angelo Raffa, anch’egli noto studioso di storia eoliana. 

 

Il terzo libro intitolato “LA STORIA DELLA POMICE DI LIPARI. Volume III. Dal tentativo Haan alla legge del 1908è il terzo volume di una collana dedicata alla storia della pomice di Lipari, un’attività estrattiva che ha costituito per anni la caratteristica peculiare dell’isola dal punto di vista industriale, in particolare nei primi anni del novecento. Il libro è stato presentato, con un po' di stupore, dallo stesso autore Giuseppe La Greca. 

 

La presentazione conclude la XXVIIa edizione dei pomeriggi culturali eoliani, 12 incontri promossi dal Centro Studi di Lipari che hanno arricchito l’estate eoliana 2009 con una dimensione culturale raffinata e hanno costituito occasione di incontro e di dibattito.  

Nei prossimi mesi usciranno altre due novita, e cioè:

 

 

- EMIGRAZIONE EOLIANA IN ARGENTINA di Susanna Tesoriero, figlia di un emigrante originario dell'isola di Panarea - narra le storie familiari di coloro che si sono diretti in Argentina. Il testo è scritto in italiano con traduzione a fronte in "castigliano", lo spagnolo degli argentini.  

- L’ARTE SALUTARE A LIPARI nella prima metà dell’Ottocento di Gaetano Barresi, una sintesi ragionata delle pubblicazioni del dottor Ferdinando Rodriguez, valente e colto medico a Lipari nella prima metà dell’ottocento, che costituiscono un’importante documentazione storica sullo stato dell’arte delle conoscenze mediche e sulla pratica della medicina nelle Eolie in quel tempo.