Maggio

Consegna della borsa di studio intitolata ad “Anna Leone” La borsa di studio è stata assegnata al Dott. Francesco Torre di Messina per la tesi di laurea realizzata sul Cinema nelle isole Eolie; Incontro con gli studenti: Università di Chieti – Pescara; Università di Ottawa (Canada); Partecipazione al “Tribeca Film Festival di New York con la presentazione del film “Vulcano” nella versione restaurata a cura della cineteca di Bologna. Il Centro Studi è stato rappresentato dal Principe Francesco Alliata.

Giugno

Incontro con la comunità di origine eoliana di Boston;

Incontro con la comunità di origine eoliana della Nuova Zelanda

Luglio

Quest’anno, per la prima volta, è stata proposta la rassegna “Eolie in video”: i corti di un mare di cinema. Una giuria d’eccezione, costituita dal presidente Ettore Scola, ,che ha “regalato” un suo corto inedito, Paolo Mauri, Renato Candia, Pierdomenico Santolini e Barbara Brundu, ha assegnato il premio a “Il regalo di compleanno” di Cristian Bisceglia. Storia di un padre che regala al figlio un giocattolo parlante per insegnargli attraverso il dialetto siciliano le frasi tipiche del linguaggio mafioso, giustificando il dono con un “magari un domani ti servirà...”. Segnalati anche i corti “Mahara” del giovane videomaker eoliano Davide Cortese e “Dead line” del messinese Massimo Coglitore. Il bilancio di questa prima edizione di “Eolie in Video” può giudicarsi pienamente soddisfacente considerata la grande affluenza degli spettatori in sala durante le proiezioni, la qualità delle opere in concorso e la quantità dei lavori presentati.

26 luglio – Presentazione del volume “In Sicilia” (Longanesi Editore) Sono intervenuti: Matteo Collura – Nicolò Bassi.

Agosto

6 agosto - inaugurazione della Mostra fotografica “Al di qua del faro” di Fabio Sgroi;

7 agosto - alle ore 21,00, nel corso di una serata condotta da Laura Delli Colli e Gianni Minà, è stato consegnato il premio “Efesto d’oro”. I fratelli Taviani oltre a ricevere il premio hanno festeggiato i vent’anni del loro film Kaos, con la proiezione di una copia restaurata del film. Consacrato capolavoro fin dall’anteprima presentata fuori concorso alla XLI Mostra Internazionale del Cinema di Venezia (1984), Kaos ancora oggi rappresenta uno dei punti fermi della filmografia dei Fratelli Taviani e uno dei momenti più alti della filmografia siciliana. Un episodio del film è stato girato nell’isola di Lipari, nelle spettacolari Spiagge Bianche, il Centro Studi festeggiandolo, intende anche richiamare l’attenzione sulla auspicata ricostituzione delle stesse ormai scomparse e sempre insistentemente cercate dai visitatori.

7 agosto - alle ore 19,00, presso il Centro Studi, alla presenza e con il commento di Vittorio Taviani, Gianni Minà, Sebastiano Gesù e Renato Candia è stato presentato il volume “Kaos”, edito dal centro studi, nel quale per la prima volta sono pubblicate le foto delle scene girate alle cave di pomice di Lipari. Il pubblico numeroso e qualificato ha apprezzato con visibile emozione l’iniziativa incoraggiando a proseguire ed ad intensificare le iniziative e le scelte del Centro Studi. Durante la presentazione è stata conferita la qualifica di socio onorario ai Maestri Paolo e Vittorio Taviani, al Prof. Angelo Ferro e al Dott. Marco Saltalamacchia.

8 agosto - Proiezione del Dvd “In viaggio con Che Guevara ”;

11 agosto - Presentazione dei volumi di Mons. Alfredo Adornato: “Rimembranze – Avvenimenti” – Riflessioni: 100 anni di Eolie nel mondo Sono intervenuti: S.E. Mons. Giovanni Marra – Prof. Bartolino Cannistrà – Prof.ssa Maria Carnevale;

14 agosto - Proiezione del Dvd “In viaggio con Che Guevara” nell’isola di Vulcano;

18 agosto - presentazione delle poesie di Davide Cortese “Babylon Guest House;

20 agosto - presentazione del volume “Il camice strappato” del Prof. Francesco Trimarchi Sono intervenuti: Prof. F. Trimarchi – Prof. Girolamo Cotroneo – Prof. D. D’Amico;

Ottobre

16 ottobre - Presentazione del Volume “Dal sogno all’incubo” di Deli Carbonaro;

30 ottobre - Proiezione in anteprima del documentario “I ragazzi della Panaria Film” di Nello Correale.

Dicembre

9 dicembre - presentazione a Roma presso l’associazione della Stampa Estera in Italia del volume “Kaos – un film di Paolo e Vittorio Taviani Sono intervenuti: Vito Zagarrio – Sebastiano Gesù – Fabio Granata – Paolo Mauri – Paolo e Vittorio Taviani. Alla presentazione hanno partecipato circa 300 persone e nei prossimi giorni Rai Uno manderà in onda un servizio su di essa.

19 dicembre - trasmissione su Rai international servizio speciale sulle Isole Eolie.
Ricordiamo in particolare il servizio effettuato dal quotidiano “La Repubblica” sul cofanetto sui viaggiatori che racchiude quattro volumi editi dal Centro Studi nel corso degli ultimi venti anni, dedicati ai grandi viaggiatori dell’800: Dumas, Houel, Dolomieu e Vuillier.
Grazie a questi volumi il lettore avrà la possibilità di intraprendere un viaggio a ritroso nel tempo nelle incontaminate Eolie dell’ottocento. L’intento di questo cofanetto è quello di far riflettere le nuove generazioni sull’importanza della storia delle Eolie in modo che, guardando al passato, si possa pensare ad uno sviluppo cosciente e rispettoso di quanto i nostri avi sapientemente hanno custodito.
Questi eventi, ancora una volta hanno proiettato, l’arcipelago eoliano all’attenzione del mondo, grazie anche alla stampa specializzata che ha divulgato il successo delle iniziative.
Crediamo anche che le manifestazioni del 2004, come quelle del passato, abbiano dato un contributo alla promozione del turismo culturale delle nostre isole, ciò ci conforta e ci stimola ancora di più poichè la cultura, e la salvaguardia del nostro patrimonio paesaggistico sono obiettivi importanti sui quali questo Centro da sempre opera.
Questo ci spinge a lanciare un appello alle istituzioni e agli operatori economici eoliani, affinché intensifichino gli sforzi per una sempre migliore qualificazione delle nostre isole, con una maggiore attenzione verso la promozione della cultura e la conservazione del nostro patrimonio naturale.
Il piacere di realizzare qualcosa che possa essere utile alla crescita della nostra comunità, non può far dimenticare che esiste una società ben più ampia intorno a noi, con ben più serie problematiche che necessitano la nostra attenzione, il nostro contributo di idee e di impegno, ma come ci ricorda Sant’Agostino: “le piccole cose sono piccole cose, ma far bene le piccole cose è una grande cosa”.

“…….il sole è nuovo ogni giorno sorridi……” (Eraclito)