Il 2003 è stato caratterizzato da eventi importanti che hanno consentito il raggiungimento di traguardi lusinghieri a livello internazionale.
Le manifestazioni hanno avuto inizio a Bologna nel mese di marzo e si sono concluse nei giorni scorsi con la presentazione del nuovo volume edito dal ns. Centro, il cofanetto che raccoglie i volumi sui viaggiatori: Dumas, Houel – Dolomieu – Vullier

MarzoDal 16 al 23
A Bologna “Il mare d’inverno” – evento di cultura, arte, film e fotografia (settimana dedicata alla cultura delle isole Eolie ed in particolare ai film che sono stati girati nelle isole)
Sono intervenuti:
Il vice Presidente del Consiglio Comunale di Bologna – L’Assessore al Turismo della Provincia Regionale di Bologna – il Dott. Mariano Bruno, Sindaco di Lipari – il Dott. Enzo D’Ambra, vice Presidente Assoindustria Regione Sicilia

Aprile

Incontro nelle sede del Centro Studi con il Presidente della Regione Emilia Romagna Dott. Vasco Erani;

Giorno 23
A Lipari incontro con il Prof. Alberto Siracusano “Bilogica del Reato” – il cervello umano ha delle ragioni che la mente non conosce.
Sono intervenuti:
Dott. Giovanni Ingrascì – Dott. Pierdomenico Santolini -

Giorno 29 a Lipari, in collaborazione con l’Istituto Superiore, incontro con Melo Freni autore del volume “La favola del paese cambiato”.

Maggio

Giorno 3
Consegna della prima borsa di studio intitolata ad “Anna Leone”
La borsa di studio è stata assegnata alla Dott.ssa Alessandra Pagano di Napoli per la tesi di laurea realizzata sul Confino Politico a Lipari;

Giorno 8 maggio incontro con il Prof. Francesco Stoppa (vice Presidente della Commissione Nazionale Grandi Rischi) che ha relazionato su “I fenomeni Vulcanologici”;

Giorno 10 maggio incontro di socializzazione con gli studenti del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Chieti – Pescara.

GiugnoGiorno 10
Proiezione dei documentari realizzati dai ragazzi delle scuole medie delle Isole Eolie e Pantelleria:
Lipari 1: “Alla scoperta di antichi mestieri per antichi sentieri”;
Lipari 2: “Canneto, un mondo di pesci”;
Salina: “Paure”;
Pantelleria: “Una terra ancora da scoprire”

Giorno 29
Presentazione del volume “Le Origini della Vita” di Giuseppe Costa;

Luglio

Giorno 8
XX Edizione della Rassegna Cinematografica “Un mare di cinema”

Giorno 18
Presentazione del volume “Che cos’è lo sviluppo sostenibile”
Sono intervenuti:
Prof. Enzo Tiezzi – Dott. Luciano Carli – Ing. Franco Cavallaro – Dott. Tano Gullo – Dott. Mariano Bruno;

Giorno 23
Incontro con Manuel Pradal regista del film “Ginostra”.

Agosto

Giorno 2
Nell’ambito della Rassegna Cinematografica “Un mare di cinema” consegna del “Premio Efesto d’oro” a:
Michele Placido – Neri Marcorè – Violante Placido – Donatella Finocchiaro – Roberta Torre – Anna Galiena – Jasmine Trinca;

Giorno 8
Presentazione del Volume “Le mani del Chirurgo” – lo specchio di un’arte - Sono intervenuti:
Prof. Davide D’Amico Prof. Nicolò Bassi – Prof. Angelo Ferro – Dott. Mariano Bruno – S.E. Mons. Giovanni Marra;
Giorno 20
Costituzione dell’associazione “Eoliani nel Mondo” e presentazione del volume “Radici Eoliane – Santamaria d’Australia
Sono intervenuti:
S.E. Mons. Giovanni Marra – Dott. Nino Rizzo Nervo – Prof. Giuseppe Lo Po – Dott. Nino Randazzo – S.E. Dino Volpicelli;

Giorno 26 Presentazione del libro “L’affondatore di Gommoni” di Francesco De Filippo – Ed. Mondadori
Sono intervenuti: Miriam Perdichizzi – Giorgio Cosulich

SettembreDal 2 al 7
Mostra di pittura della Prof.ssa Franca Scappin

Giorno 14
Nel Teatro Rifredi di Firenze consegna del “Premio Europeo Massimo Troisi” al Centro Studi con la seguente motivazione:

“Un’Associazione
che svolge un’intensa attività di ricerca culturale
e si è distinta e affermata nel panorama internazionale
che offre un contributo prezioso
alla conservazione, alla conoscenza e allo sviluppo
della storia e della cultura delle isole Eolie
e al mantenimento e la diffusione della cultura cinematografica”;


Giorno 18 settembre presentazione del libro “Guida naturalistica alle isole Eolie” – La vita in un arcipelago vulcanico –
Sono intervenuti:
Tilde Pajno – Salvatore Pasta – Pietro Lo Cascio – Olindo Canali

Giorno 20
Incontro con il Prof. Abatino dell’Università di Napoli sul tema “Eolie un patrimonio da conservare”.

DicembreGiorno 15
ore 10,00 Lipari - chiesa di S. Antonio presentazione, in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore Isa Conti Vainicher, del volume “I grandi viaggiatori”;

ore 19,30 Canneto – Sala Parrocchiale presentazione, in collaborazione con L’istituto Comprensivo “Lipari 1”, del volume “I grandi viaggiatori”.

La pubblicazione sui viaggiatori uscita nei giorni scorsi racchiude, in un cofanetto, 4 volumi editi dal Centro Studi nel corso degli ultimi venti anni e dedicati ai grandi viaggiatori dell’800; Dumas – Houel – Dolomieu – Vuillier.
Approdati nelle nostre isole, principalmente attratti dalla loro natura vulcanica hanno diligentemente annotato usi e costumi della gente del tempo, lasciando alle generazioni future una preziosa testimonianza. Grazie a questi volumi il lettore avrà la possibilità di intraprendere un viaggio a ritroso nel tempo nelle incontaminate Eolie dell’ottocento.
L’intento di questo cofanetto è quello di far riflettere le nuove generazioni sull’importanza della storia delle Eolie in modo che, guardando al passato, si possa pensare ad uno sviluppo cosciente e rispettoso di quanto i nostri avi sapientemente ci hanno consegnato.
Questa importante pubblicazione è stata realizzata grazie all’intervento di società private che hanno creduto nel nostro progetto culturale.
Con l’auspicio che questa collaborazione possa continuare nel corso degli anni desideriamo ringraziare il Dott. Pietro Franza, e il socio onorario Dott. Enzo D’Ambra.
Nell’ambito della XX Rassegna cinematografica sono stati proiettati due film in anteprima “Ginostra” e “La Meglio Gioventù”.

“Ginostra” di Manuel Pradal girato quasi interamente nelle isole Eolie;

La Meglio Gioventù” il film di M.T. Giordana che la Rai ha trasmesso nei giorni scorsi, ci fa rivivere ed immedesimare nella storia di una famiglia italiana dalla fine degli anni sessanta ad oggi. Una storia ricca di sentimenti e phatos, che scorre sul filo degli avvenimenti che hanno segnato il cammino del nostro paese.

All’interno della seconda parte vi sono circa 10 minuti girati nell’isola di Stromboli; il fascino che in questi pochi minuti riesce a effondere Stromboli è veramente fantastico.
“La Meglio Gioventù” è stato venduto dai Rai Trade alla Miramax che ne ha acquistato tutti i diritti di distribuzione in Nord America, Nuova Zelanda, Canada, Regno Unito, Irlanda, Australia, Benelux e Israele. In Francia, uscito la scorsa estate,
ha creato lunghe code ai botteghini. Le immagini di Stromboli quindi faranno il giro del mondo.
Il film è stato prodotto da Angelo Barbagallo, socio del ns. Centro, insieme a Rai Fiction.

E ancora:Tutti questi eventi, grazie anche alla stampa specializzata, hanno proiettato ancora una volta l’arcipelago eoliano all’attenzione del mondo, con un ritorno di pubblicità e di immagine, di grande portata.
Ricordiamo i servizi della Rai dedicati alla Rassegna, ed in particolare il servizio realizzato dal giornale inglese “The Indipendent”. L’articolo del quotidiano inglese suggerisce ai lettori un itinerario turistico-culturale ispirato ai film realizzati nell’arcipelago eoliano:
“Stromboli”, “Vulcano”, “Kaos”, “Caro Diario”, “ L’Avventura” ed “Il Postino”.

Nell’articolo sono riprodotte le copertine dei volumi editi dal Centro Studi che ripercorrono i set di questi film. (l’articolo del “The Indipendent” è stato ripreso dal settimanale “il venerdì di Repubblica” del 28 febbraio 2003.
Il piacere di realizzare qualcosa che possa essere utile alla crescita della nostra comunità, non ci può far dimenticare che esiste una società ben più ampia intorno a noi, con ben più serie problematiche che necessitano la nostra attenzione, il nostro contributo di idee e di impegno. I fatti di questo triste anno sono ancora davanti agli occhi di tutti. Il nostro impegno potrà anche sembrare piccola cosa dinnanzi a tutto ciò, ma come ci ricorda Sant’Agostino: “le piccole cose sono piccole cose, ma far bene le piccole cose è una grande cosa”.
Ci auguriamo che il 2004 possa far riscoprire valori grandi e importanti come la pace, la solidarietà e la fratellanza, e che ognuno di noi possa gettare le basi per poter far dire alle generazioni future “...Com’è bella la vita !