Aprile

4ª Rassegna Internazionale Audiovisivi e Scuola. Con la partecipazione di Marcello Giacomantonio, Antonio Brundu, Antonio Atlegrino, Maurice Wegner e Rita Cedrini;

Luglio

4ª Cine-Rassegna Eoliana: "Eventi Cinema;

Incontro-dibattito sul tema "Festival tra cultura, mercato e promozione, con Ettore Scala, Francesco Maselli, Valeria Gelino, Stefania Sandrelli, Felice Laudadio. Irene Bignardi, Franco Cauli, vana Cipriani, Morando Morandini e Roberto Salvadori;

Consegna delle targhe "Città di Lipari" a Ettore Soda, Stefania Sandrelli, Valeria Gelino e Francesco Maselli;

Agosto

"Per raccontare un’isola". Personale di Sergio Bongini, presentata da Silvia Ceccato.

Anche quest’anno il Centro Studi accoglie le selezioni regionali della 4a Rassegna Internazionale "Audiovisivi e Scuola", alla quale partecipano tra gli altri Marcello Giacomantonio, direttore dell’Istituto Europeo per la Ricerca e Io Sviluppo di Tecnologie della Comunicazione, e Maurice Wenger, segretario del Consiglio Internazionale dei Mezzi Educativi di Ginevra. Dopo un anno di sosta il Centro Studi riporta a Lipari il grande cinema con la 4ª Cine-Rassegna Eoliana intitolata "Eventi Cinema"; la rassegna riscuote vasti consensi grazie alla qualità delle pellicole proiettate, come "Il nome della resa", "Platoon", "Camera con vista", "Cronaca di una morte annunciata", "La famiglia". Il Centro Studi organizza inoltre una tavola rotonda sul tema "Festival tra cultura, mercato e promozione" allo scopo di fare il punto della situazione sulla realtà cinematografica e sull’effettivo apporta delle rassegne alla vitalità del cinema. Emergono i delicati meccanismi della programmaziane e della normativa che regola la produziane cinematografica, i problemi legati alla distribuzione e alla promozione. AII’incantro partecipana nomi illustri del grande schermo come Ettore Soda, Francesco Maselli, Stefania Sandrelli, Valeria Gelino. Nel 1987 prasegue l’attività della "galleria d’arte" del Centro Studi con una persanale di Sergio Bongini dal titolo "Per raccontare un’isala", che raggruppa opere ispirate al paesaggio eoliano.