FIERA DELL'EDITORIA DI ROMA

Dal 5 all’8 dicembre di quest’anno il Centro Studi eoliano parteciperà in qualità di espositore a “
Più libri e più liberi”, la fiera dei piccoli e medi editori che si tiene ogni anno a Roma presso il Palazzo dei Congressi all’EUR (Stand T63, 1° piano).
 

Si tratta del più importante evento a livello nazionale, organizzato dall’AIE (Associazione Italiana Editori) e giunto quest’anno all’ottava edizione, che ha l’obiettivo di far emergere il fondamentale ruolo della piccola editoria nel panorama culturale italiano, dominato dai grandi gruppi editoriali. 

Il Centro Studi di Lipari, l’editore di riferimento per i libri di contenuto culturale sulle Isole Eolie, da oltre vent’anni porta avanti un’attività editoriale finalizzata alla diffusione del patrimonio culturale eoliano, di cui vanta un catalogo con circa 30 titoli suddivisi nelle collane di Storia, Narrativa, Cinema, Guide e Percorsi. 

A Roma il Centro Studi presenterà le Novità 2009:
- “
Nel regno di Efesto”, “Lipari al tempo degli arabi” e “La storia della pomice vol. 3” di Giuseppe La Greca;
 - "Uno sviluppo sostem/nibile” di Paola Paino
- “Emigrazione eoliana in Argentina” di Susanna Tesoriero
- "Alle Eolie sulla scia di Ulisse" di Clara Raimondi


La sera dell’8 dicembre alle ore 18 presso la sala Rubino del Palazzo dei Congressi, le isole Eolie saranno protagoniste di un “Aperitivo letterario eoliano” organizzato dal Centro Studi alla presenza di noti scrittori e personalità, tra cui (in ordine alfabetico): Michele Benfari (Direttore del Museo Archeologico Eoliano), Giorgio Benvenuto (Presidente fondazione Bruno Buozzi), Lidia Ravera (scrittrice, giornalista e sceneggiatrice), Nino Strano (Assessore al Turismo della Regione Siciliana), i giornalisti Paolo Mauri, Marcello Sorgi e Alberto La Volpe e gli autori dei libri.

L’incontro
é finalizzato a promuovere il ruolo della cultura e dell’editoria eoliana a livello nazionale: tutti gli interessati sono fin d’ora invitati a partecipare e a segnare la data sull’agenda, qui sotto si trova l'invito.