Marzo

"Tecnologie audiovisive e infarmatiche della didattica". 3ª Rassegna Europea Audiovisivi e Scuola, con Marcello Giacomantonio;

"...Navigando..Navigando..Navigando... ". Opere pittoriche di Pippo Cafarella;

Giugno

Presentazione del libro "Dove il vento suona". Edizione italiana del viaggio nelle Eolie di Alexandre Dumas curata dal Centro Studi, con la partecipazione di Vincenzo Consolo e Nino FaIcone;

Agosto

"Eolie: Racconto per immagini". Dalla raccolta di cartoline e fotografie del prof. Renato De Pasquale;

Incontri d’agosto con Salvatore D’Alia e Giuseppe Merlino;

Incontri d’agosto con Sergio Mattarella;

Incontri d’agosto con Michele Giacomantonio e Nanni Moretti;

Dicembre

Pomeriggi Culturali Eoliani. Incontro-dibattito sul tema "Le isole e l’istituzione della provincia regionale", con Giuseppe Naro. Serafino Marchione e Gino Savoja.

II Centro Studi si occupa di didattica e del mondo della scuola ospitando le selezioni regionali della 3a Rassegna Europea Audiovisivi e Scuola dal titolo "Tecnologie audiovisive e informatiche della didattica". Nel corso degli incontri con insegnanti ed alunni delle scuole siciliane, vengono presentati i lavori che parteciperanno alla selezione: proposte innovative, programmi didattici da realizzarsi mediante l’ausilio dell’informatica e degli audiovisivi, diapositive, video, registrazioni effettuate dagli studenti sui temi più diversi. Il 1986 è particolarmente importante per il Centro Studi perché segna l’inizio dell’attività editoriale, che di lì a poco diventerà tra le sue iniziative principali. Nel mese di giugno, in collaborazione con la Pungitopo Editrice di Patti, appare in libreria "Dove il vento suona" di Alexandre Dumas padre, in prima edizione italiana curata dal Centro Studi. Si tratta della descrizione del viaggio nelle Eolie effettuato dal celebre romanziere francese nel 1835. La presentazione del volume, alla quale partecipano il noto scrittore Vincenzo Consolo, l’editore Nino Falcone e numerosi giornalisti, è l’occasione per mettere in risalto l’importanza delle Eolie nell’ambito del genere letterario per nulla secondario del "Viaggio in Italia": le testimonianze di scrittori ed artisti, infatti, rivestono un’estrema importanza per la ricostruzione storica di vicende, paesaggi, aspetti della società eoliana del passato altrimenti destinati all’oblio.