Il Centro Studi  festeggia 35 anni di vita e di attività

Una storia che ha inizio il 16 Luglio del 1981 quando, un gruppo di giovani eoliani, sensibili ed affascinati dalla cultura e dalle tradizioni delle loro isole diedero vita al Centro Studi, iniziando un’avventura che ancora oggi regala a tutti noi, soci, simpatizzanti ed amici, soddisfazioni ed emozioni.

Come molti di voi sapranno, il Centro Studi è un’associazione senza fine di lucro, la cui attività è esclusivamente basata sul libero e personale impegno dei suoi soci, che è e si traduce in una forma di volontariato civile, sociale e laico al servizio della comunità delle Isole Eolie.

Da sempre siamo profondamente attratti ed affascinati dal nostro passato non per un puro esercizio dottrinario ma perché siamo convinti che solo la conoscenza di ciò che è stato può aiutare a vivere al meglio il presente.

L’idea originaria è ancora viva e sempre più attuale:  ciò che le Isole Eolie hanno rappresentato nella storia culturale, sociale ed artistica dell’ Italia e del mondo è un patrimonio che non può andare perduto ma deve rimanere vivo e presente; e le nuove generazioni possono e devono attingere a piene mani per costruire un futuro luminoso e degno  di questo patrimonio culturale che li ha preceduti.

L’altro patrimonio di cui disponiamo è lo stesso territorio delle nostre isole: la sua bellezza, la sua unicità e la sua integrità sono nel cuore del Centro Studi che non dimentica la natura a cui dobbiamo il nostro benessere e la prosperità del nostro territorio.

E’ proprio in questo senso, il Centro Studi è impegnato da 35 anni nello sviluppo di un  turismo culturale ed ecologico che incoraggi una stagione turistica estesa con una frequentazione di villeggianti e viaggiatori che, nel più totale rispetto dell’ambiente, siano interessati a conoscere anche l’ anima delle Isole Eolie attraverso l’ espressione più autentica di una natura generosa, rigogliosa, spesso impervia ma sempre entusiasmante.

La struttura naturale del nostro arcipelago ricorda i tratti più marcati del carattere dei nostri avi: quel senso di moralità umana e sociale che rendeva le Isole Eolie uniche, anche per la sincera e ineguagliabile simpatia che i forestieri ritrovavano tra gli eoliani di un tempo.

Uomini e donne che, fieri del loro essere isolani, non cercavano e non inseguivano finti modelli e vuoti stili di vita, comunque non riproducibili nella loro realtà specifica. Quegli eoliani che, orgogliosi, ma mai schiavi, delle loro tradizioni le tramandavano con lungimiranza alle nuove generazioni e le trasmettevano a tutti quei turisti e frequentatori che a loro volta portavano le proprie esperienze in un continuo, proficuo scambio ed arricchimento reciproco che ha fatto si che le Isole Eolie fossero ammirate e sognate ovunque.

Lo scambio ed il confronto con i molti amici che in tutti questi anni hanno interagito con noi è sempre stato per il Centro Studi il valore aggiunto indispensabile alla crescita umana e culturale della nostra associazione prima ancora che alla sua attività.

A loro e a tutti coloro che hanno contribuito e partecipato alle nostre iniziative, fornendo il loro entusiasmo, la loro professionalità e la loro competenza, a tutti coloro che ci hanno beneficiato con la presenza e gratificato ed arricchito della loro conoscenza ed amicizia rivolgiamo un profondo e sentito ringraziamento e li stringiamo tutti in un caloroso abbraccio.

Nino SaltalamacchiaIl nostro impegno e la nostra passione sono sempre più vivi e si rinnovano di giorno in giorno stimolati e sostenuti dall’ amore per la nostra meravigliosa terra e per il suo magnifico mare.

Vi salutiamo, amici, con la speranza che anche i prossimi anni saranno stimolanti e creativi, ricchi di soddisfazioni e di impegno per realizzare tutto quanto desideriamo portare ancora a compimento.

 Nino Saltalamacchia – Presidente Centro Studi